Dagli al porcellum

Siamo probabilmente l'unico Paese al mondo con una legge elettorale che grugnisce.

Se è tutto sommato normale che in una democrazia ci siano gruppi che non si sentano rappresentati adeguatamente dalla legge elettorale, e magari la chiamano pure con nomignoli malevoli, noi abbiamo il discutibile privilegio di averne una che è stata definita "porcata" da uno di coloro che l'ha pensata. Porcata intenzionale, dunque, e a suo modo certificata.

Seguendo questo link si arriva sulla pagina di Libertà e Giustizia dove si può firmare un appello per cambiare questa suinesca legge.

Il passo successivo di LeG sarà quello di raccogliere firme per una legge di iniziativa popolare con lo scopo di tornare alla legge precedente, nota come mattarellum. Che non sarà stata uno splendore, ma al confronto di quella corrente è una meraviglia.

Nessun commento: