Quarto potere

Sento alla radio che il Berlusca ammette quello che non ha mai voluto ammettere prima.

Nonostante che la campagna sia stata portata avanti in pratica da un solo giornale (la Repubblica, per i disattenti), sono riusciti ad ottenere un risultato che definirei incredibile:

Berlusconi ha dichiarato di non essere un santo.

A qualcuno potrebbe sembrare una affermazione banale, priva di rilevanza. Si vede che questo qualcuno non ha presente che razza di ego ha il nostro attuale primo ministro.

Al contrario, mi immagino il tormento che gli sia costato doverlo dichiarare pubblicamente.

Oggi sciopero

Non che io sia molto attivo sul blog, di questi tempi.

Ma se il 14 luglio non ci sarà nulla su questo post, é soprattutto a causa della protesta indicata qui a fianco.

Un click sull'immagine per maggiori informazioni.

Leggi a pera

Le intercettazioni ambientali sono una manna caduta dal cielo.

Sia per i giudici sia per i comuni cittadini, quando hanno la possibilità di sentirle, dato che fanno capire come davvero funzionano le cose.

Ad esempio leggo questa trascrizione estratta da una intercettazione ambientale che ha appena portato in galera cinque simpaticoni con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata a varie truffe aggravate:

"Allora possiamo parlare qua, giusto?"

"Le microspie ci stanno per situazioni di mafia, qui noi stiamo parlando di truffe, quindi possiamo parlare."

Il secondo delinquente non era ben informato, per fortuna nostra, la nuova legge sulle intercettazioni non era ancora entrata in vigore, e quindi hanno potuto essere interecettati.