Salto quantico

Il computer quantistico è ancora di là da venire, ma gli studi procedono alacremente. Un paio di risultati recenti:

Si è osservato per la prima volta l'effetto dell'ipotesi di Anderson sulla localizzazione di onde di materia, dando dunque una maggior solidità teorica alla ricerca in questo campo. Qui un articolo del Corriere che illustra la faccenda. A dire il vero, l'enfasi mi pare posta più su chi ha fatto la ricerca che sui risultati in sè, visto che si tratta un risultato ottenuto da una equipe italiana presso il Lens di Firenze.

Dal punto di vista pratico, mi pare interessante il risultato ottenuto al Politecnico di Zurigo, qui un articolo che racconta la storia. In soldoni, sono riusciti a intrappolare elettroni, e usare un laser per leggere e scrivere lo spin del singolo elettrone. E poi leggo qui che all'Università del Texas stanno lavorando con successo sulla possibilità di usare un aspetto dell'entanglement per leggere lo spin di un elettrone.

Nessun commento: