Che fare a Bromma?

Probabilmente la cosa migliore da fare a Bromma è prendere un treno, il tram, o anche un bus, e andarsene da qualche altra parte. Stoccolma è a pochi minuti di Tunnelbana, e anche Drottningholm, con il suo bel palazzo reale e relativo parco, è praticamente dietro l'angolo.

Ma facciamo conto di non aver voglia di prender mezzi, e di voler passare una mezza giornata passeggiando pigramente per il vicinato. Beh, nonostante le vie piuttosto trafficate che la attraversano, Bromma non è poi così male. Se si ha avuto la fortuna di arrivare al suo aeroporto, si avrà già avuto modo di ammirare la elegante palazzina anni cinquanta che fa da terminal. Vedo che l'hanno dichiarata edificio di importanza storica, e questo mi pare un poco eccessivo, ma comunque una rapida visita gliela si può pure fare.

Se invece si è arrivati ad Arlanda (moderno, gradevole, ma decisamente meno interessante) si può approfittare per andare a vedere quest'altro aeroporto e, già che ci si trova lì, si può pure andare a vedere una pietra con su incisa un qualche misterioso soggetto runico. A me ha dato l'idea di un gioco dell'oca paleolitico, ma certamente mi sbaglio. Non che sia particolarmente interessante, soprattutto se se ne sono già viste altre di queste pietre, che sono peraltro piuttosto comuni da queste parti, ma è davvero così vicino all'aeroporto che il viaggio non può arrecare gran danno. Praticamente è dalla parte opposta del terminal rispetto alla pista. Per raggiungerla si dovrà quindi fare il periplo dell'aeroporto, seguendo la strada che porta al Volvo Aereo e al Bromma Golf Club. E' proprio sul passaggio pedonale, quindi dovrebbe essere difficile non notarla.

Se è una bella giornata, può valere la pena entrare nel bosco tra il sasso runico e l'aeroporto, per giungere su una collinetta che domina la pista e offre una simpatica vista. Fatto ciò, si può decidere di andare a camminare lungo il Lillsjön, un finto-laghetto che si trova lì a due passi, e quindi dare per completata la passeggiata.

Nessun commento: