Raccolta differenziata

Su alcune cose gli svedesi sono più avanti di noi, non vedo come si possa negarlo.

Pensiamo all'immondizia, per esempio. Come fare in modo che lo sporcaccione di turno non butti il vetro tra la carta, l'indifferenziata tra i metalli, o l'umido col vetro?

La soluzione finale scandinava al tormentoso problema è questa: ogni singolo rifiuto viene vagliato da un addetto che lo certifica come compatibile prima di accettarlo.

Siamo ancora a livello sperimentale, gli esperti locali mi dicono che ci sono alcuni problemi non trascurabili da risolvere, e non si nascondono che ci vorrà del tempo prima di poter implementare questo sistema su grande scala, ma i primi risultati sono confortanti e vale la pena di illustrarli con una immagine che, si sa, val più di mille parole.

Nessun commento: