Un benedetto posteggio

A proposito dei posteggi persi in via Santo Stefano, devo dire che la riorganizzazione della strada non l'ho trovata entusiasmante. Gli alberelli nello scatolone in legno mi paiono deprimenti - ma questa è evidentemente un mio problema. La scomparsa del marciapiedi vicino al sagrato della chiesa, sostituito da una asfaltatura con gli ormai conosciutissimi fallici paracarri, invece mi sembra una disgrazia incontestabile.
Il posteggio in piazza Braschi (mi pare che domenica sera venisse benedetto e nominato diversamente, ma mi sono perso la cerimonia) invece mi pare un lavoro utile. Ho letto di sfuggita sul giornaletto ufficiale del Comune che sarebbe costato il 30 percento in meno, e se ciò fosse vero, sarebbe un'altra bella notizia. Solo che non ho capito rispetto a cosa sia costato di meno, e questo mi lascia un poco perplesso.

Nessun commento: